30.12.13

Pavlova alla foresta nera - Il punto della situazione

Un'altro anno è volato, passato, finito.

Sembra essere durato pochi giorni, quando in realtà è stato uno degli anni più faticosi dei miei diciotto..
non è stato brutto, anzi.. è stato bellissimo. 
Solo che si sa, più le cose sono belle e più richiedono fatica..mai credere al tutto e subito! le soddisfazioni sono vere solo se sudate! 
Io quest'anno mi sono impegnata, con tutta me stessa, e i risultato ci sono. Posso toccarli con mano, li vivo ogni giorno.
Ho finalmente raggiunto un'obiettivo che avevo da troppi anni ormai. Ora sono libera.
Forse voi che leggete queste parole non ne comprendete a fondo il significato, ma quello che vi chiedo è di essere pazienti, che forse, un giorno, vi racconterò la mia vicenda, cercate di capire.
Per ora posso solo dire di essere molto soddisfatta del lavoro che ho fatto, di dove sono arrivata. 


Il 2013 è iniziato un po' zoppicando. Stavo nel bel mezzo della quarta liceo, un periodo pieno zeppo di verifiche e minacce della serie: "l'anno prossimo siete in quinta!" (oh grazie prof.. non me n'ero proprio accorta -.-). Dopo i primi mesi il tempo ha cominciato a scorrere veloce, giorno dopo giorno..
L'inizio del blog, così, per caso, per gioco.. per passare un pomeriggio uggioso delle vacanze di Pasqua. Qualche post qui e lì, l'emergere di una passione che non pensavo arrivasse a tanto.
La partecipazione a diversi contest, il conoscere tante nuove persone con la mia passione, le vittorie e i momenti di gioia e soddisfazione delle torte riuscite. Il profumo di vaniglia, il sapore delle spezie.
La fine della scuola, il grest, l'inizio del quinto anno.. Il passaggio alla maggiore età, Natale, e ora Capodanno. Tutto è successo così, in un battito di ciglia.

Di sicuro chi mi conosce ha notato il mio cambiamento dall'inizio del blog.. non so cosa sia successo, fatto sta che mi sento bene, serena, felice :)
Mi auguro che il 2014 porti in serbo tante belle sorprese per me e per le persone che mi sono accanto. Spero sarà un anno indimenticabile, pieno di nuove esperienze e soddisfazioni..
I veri desideri per l'anno nuovo però, non ve li svelo, altrimenti non si avverano :D speriamo solo vada tutte bene :D

Vi lascio questa pavlova, decisamente più carina delle mie prime mini pavlove alla fragola con mousse allo yogurt. Questa riprende i sapori della "black forest", una torta a cui è impossibile resistere!

Per la meringa francese
4 albumi
220 g zucchero
1 cucchiaino di maraschino
1 cucchiaino di aceto
1 pizzico di sale
(Tanta pazienza)

Mettete in una terrina a sponde alte gli albumi ed iniziate a montarli lentamente; dopo 2-3 minuti, quando risulteranno gonfi e spumosi, iniziate ad aggiungere lo zucchero un cucchiaio per volta avendo cura di sciogliere tutto quello che versate di volta in volta. Continuate a sbattere finché non avrete esaurito tutto lo zucchero. Il composto dovrà essere molto denso, in pratica see capovolgete la ciotola non deve scendere nulla.
[Se scende su di voi vuol dire che avete sbattuto troppo poco. Ricominciate daccapo.]
Il procedimento richiede circa 20 minuti, a questo punto possiamo dare la forma alla nostra meringa. Disegnate su un figlio di carta un cerchio di 22 cm di diametro, capovolgetelo su di una placca da forno (in modo che la meringa non venga in contatti con la grafite) e versate tutto il composto della meringa al centro di tale cerchio. Dategli la forma che preferite utilizzando cucchiai, spatole o coltelli. Cercate di creare una sorta di nido in modo da rendere più facile la successiva farcitura. Abbassate il forno a 100° C e cuocetela (posizionandola nel mezzo del forno) o meglio, asciugatela, per un paio d'ore, aprendo ogni mezz'ora per pochi secondi lo sportello del forno per fare uscire il vapore acqueo. Dopo due ore spegnete il forno e lasciatevi riposare la meringa per un'intera notte, in questo modo diventerà croccantissima, mi raccomando, non toccatela e non spostatela, quando é calda la meringa è fragilissima!
Se la preferite più gommosa lasciatela raffreddare per un paio d'ore quindi toglietela dal forno.

Per la farcitura
300 g panna fresca da montare
1 busta pannafix
50 g zucchero
-
1 barattolo di amarene sciroppate
1-2 melograni 
Cioccolato fondente (io 72%, scendete al massimo al 60%, non meno altrimenti la torta diventa stucchevole)

Montate la panna con lo zucchero e con il pannafix, un addensante che vi aiuterà a stabilizzare la panna una volta montata. (Seguite le istruzioni sulla bustina del prodotto). Prendete la meringa e versate al centro del "nido" la panna.
Aggiungete le amarene sciroppate (sgocciolate), il melograno e dei riccioli di cioccolato fondente. 
Conservate la in frigorifero fino al momento di servire.
Nota: farcitela, se possibile, poco prima di servirla così darà il massimo; se dovete prepararla in anticipo sappiate che si conserva bene per 5-7 ore in frigo, poi comincia a perdere in croccantezza


Nota: le melagrane sono ormai verso la fine della loro stagione, lo so.. mi spiace di pubblicare solo ora questa ricetta che in realtà ho realizzato un paio di settimane fa.. comunque non disperate, cercatele in tutti i supermercati o dal vostro fruttivendolo di fiducia.. siete ancora in tempo! se proprio proprio non le trovate secondo me potete sostituirle con dei ribes che sono ugualmente aciduli.. :) provate e sappiatemi direi!

ah, e se trovate le melagrane mettetene da parte un paio.. la prossima settimana vi proporrò una ricetta che merita di essere provata! Fidatevi.. non ve ne pentirete! <3


Smokey vi fa anche gli auguri di buon anno :)
(gli altri mici sono troppo vivaci per lasciarsi fotografare :D)

Auguro a tutti voi un fantastico 2014 :) un bacione!
con affetto,
Silvia

30 commenti:

  1. Silvia è bello vedere come a 18 anni cominci a capire giorno dopo giorno quale possa essere la tua strada, le tue passioni… io fino a poco tempo fa ero (e forse lo sono ancora) un po’ disorientata e alla ricerca di qualcosa ma non so cosa (andiamo bene!) ...
    Cosa avrei dato per capirle prima certe cose, o semplicemente avere trovato prima una passione che mi facesse sentire “viva” . tutti abbiamo diritto a trovare la propria strada, credo sia una delle cose più importanti della propria esistenza (vita).
    Queste foto sono spettacolari e la tua pavlova bellissima ;)
    Vedrai che questo 2014 volerà, la maturità, la scuola, compagni e professori… li porterai sempre con te, nel bene e nel male.
    Anche il mio blog è nato nello stesso periodo del tuo e ricordo che il tuo è stato uno dei primi a cui mi sono più affezionata.
    Ti auguro uno splendido 2014 ...ma sono sicura lo sarà!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, hai ragione, i nostri giovani blog sono nati più o meno assieme.. non so te ma la voglia di mettermi in gioco era tanta, ed ora eccoci qui.. a chiacchierare (si fa per dire, mica non discorsi da prendere sottogamba questi!) delle nostre vite, simili..
      Le tue parole mi hanno colpito e ho voluto rifletterci un po' su prima di risponderti..
      quel "viva" mi ha fatto riflettere, era quella la parola che cercavo quando dicevo di essere serena dall'apertura del mio blog: mi sento viva perchè condivido con voi le mie passioni, senza paura.. devo in primis dirti grazie perchè in qualche modo mi stai aiutando a chiarirmi le idee, sei quel po' più grande di me e mi consigli, mi fai sentire tranquilla :) Grazie Simo, grazie di cuore, non credo di poter conoscere persone come te quella volta che ho iniziato questa apertura e invece. non si sa mai cosa ci riserva il destino :)
      io un po' nel fato ci credo, e tu? infatti noi le nostre passione le scopriamo, nulla nasce dal nulla, a noi tocca solo coltivarle, giorno dopo giorno.. vedrai che riuscirei a trovare tutte e due la strada giusta :D

      Tantissimi auguri dal più profondo del cuore, con affetto.
      Un bacione!

      Elimina
  2. Non sapevo fossi così piccolina Silvia...dai tuoi post traspare una grande saggezza che solitamente non si addice a una ragazza di diciotto anni... ;P
    Buon 2014 cara e continua così che vai alla grande! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già Chiara, sono una mini blogger ;)
      sai, a volte esperienze forti fanno crescere.. ci si fa la corazza giusto? :)
      un bacione cara, tanti tanti auguri anche a te!

      Elimina
  3. carissima silvia, tu ci fai sempre sognare!! che meraviglia questa pavlova e che foto SPETTACOLARI!
    auguri di cuore anche a te, un abbraccio grande grande <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh Vaty, non immagini che gioia nel vederti qui nel mio blog <3
      grazie mille!
      sinceri auguri a te e a tutta la tua famiglia :) un bacione, buon 2014!

      Elimina
  4. Che meraviglia! Con i miei complimenti ti faccio anche tanti auguri per un sereno anno nuovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara :) augurissimi! buon 2014!

      Elimina
  5. Cara Silvia, la paplova è divinamente divina! :-) le foto bellissime. Però mi hai incuriosita per questo anno che ti ha reso libera. Buon anno, tanti cari auguri. Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh dai, una pulce nell'orecchio ogni tanto ci sta :D
      un bacione, grazie per i complimenti e auguri per un sereno 2014!!

      Elimina
  6. tantissimi complimenti!!! foto fantastiche! faccio un giro sul tuo blog lo trovo interessante!!! :) a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) auguroni anche a te e grazie per i complimenti <3

      Elimina
  7. Silvia sei sempre più brava!!!
    Buon 2014 un bacione :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara!
      Buon 2014 <3 bacio!

      Elimina
  8. Questa pavlova è bellissima e altrettanto sono le foto :-) Anche per noi questo è stato un anno difficile ma puntato al raggiungimento di una serenità stabile che siamo riuscite a trovare.Ti auguriamo un felicissimo 2014, un abbraccio!
    Marta e Mimma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice per voi :) è sempre bello raggiungere i propri obiettivi, da fiducia in sè stessi :D
      un bacione amiche mie, Buon 2014, che sia anche meglio del 2013!

      Elimina
  9. Bellissima la pavlova e splendide le foto! Tanti auguri di Buon Anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :) tantissimi auguri anche a te :)

      Elimina
  10. Tesoro il tuo blog é meraviglioso tu sei meravigliosa come questa pavlova magica...sono felice di averti conosciuta e ti auguro sia un anno speciale e ricco di gioia!! Complimenti per tutto, bacioneeeee,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh cara, grazie mille :) che gioia vederti qui nel mio piccolo blog :D
      auguro anche a te un 2014 pieno di splendide e gioiose sorprese :)
      un bacione, con tanto affetto ♥

      Elimina
  11. una pavlova da urlo..
    io questo blog non lo mollo più.. voli nella mia homepage nel blogroll.. sei da leggere e rileggere
    un abbraccio
    buon annooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. woooo, che bello :D grazie mille :) che fico finirò su una blogroll ;)
      un abbraccio enorme, un bacione altrettanto grande e a presto cara, piacere di averti conosciuta e benvenuta nel mio blog :)

      Elimina
  12. ti auguro un anno pieno di soddisfazioni!!
    sei veramente brava!!!
    ciao
    elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Elisa,
      cerco di dare il meglio, poi ovviamente c'è sempre da migliorare :)
      un bacione!

      Elimina
  13. A giudicare dalle foto dei tuoi piatti e dalle ricette credevo avessi un pò più di 18 anni... e ovviamente mi riferisco alla maturità che traspare leggendoti :)
    Ti faccio tantissimi complimenti e ti auguro un 2014 pieno di soddisfazioni e di "svolte" positive..
    Sei bravissima ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah, tranquilla, anche se mi dai vent'anni non mi offendo :D è ancora un'età più che accettabile la mia :)
      in effetti sono un po' piccina ma la pasticceria mi piace un sacco per cui cerco di applicarmi e direi che mi riesce abbastanza bene.. anche io faccio i miei buchi sull'acqua solo che non ve lr propongo onde evitare disastri :D
      un bacione!

      Elimina
  14. Complimenti Silvia per la ricetta! ^_^
    E soprattutto congratulazioni per la tua libertà !
    Ti abbraccio fortissimo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Noemi, vedo che hai trovato un post giusto :)
      grazie mille per essere passata, un abbraccio e un bacione, a presto <3

      Elimina