6.1.14

Tart meringata con cioccolato e curd alla melagrana

[..Il malum punicum, ovvero il melo fenicio si credeva originario dell'area siro-fenicia, dove una mitica divinità Side, lo avrebbe donato all'umatinà. Side in cultura greca diviene la moglie vanitosa del gigante Orione che, credendo di essere più bella delle stesse dee dell'Olimpo, venne scaraventata da Era nell'Ade e qui si tramutó in melagrana. In realtà il melograno era originario dell'India, nella zona del Punjab e dell'Iran. Prima che colonizzasse il bacino mediterraneo era smerciato anche sotto forma di polvere che aveva proprietà medicamentose e che serviva ad aromatizzate vini rossi. 

In tutte le mitologie antiche è un frutto altamente simbolico per la fecondità, perché in sé racchiude numerosi semi, ma accompagnava anche il corredo funebre come simbolo di rinascita. Infatti molte melagrane d'argilla si ritrovano nelle sepolture della Magna Grecia ed è proprio la melagrana di cui si è trovato traccia anche nella sepoltura di Ramses IV..]



pochi giorni fa vi avevo preparato il pomegranate curd, e vi avevo promesso che vi avrei raccontato anche la torta in cui l'ho usato.. dai commenti sembravate davvero curiose perciò eccola qui, una deliziosa tart con cioccolato, curd alla melagrana e meringa <3

mi piace sperimentare diversi set per le mie fotografie perciò cerco sempre qualche idea nuova.. ho scoperto la bellezza della mia cucina a legna che in tarda mattinata, offre una luce davvero incantevole.. perciò, cavalletto in spalla e via a scattare le foto dei passaggi più importanti :) non c'è bisogno di dir altro.. guardate e assaporate con gli occhi :) spero che questo viaggio olfattivo-conoscitivo sia di vostro gradimento 



a questo punto va messa in frigo perciò intanto vi trattengo raccontandovi qualche curiosità sulla melagrana :)
[..Nel mito di Persefone, la dea, dopo aver mangiato sei chicchi di melagrana offertigli da Plutone, fu costretta a trascorrere sei mesi dell'anno nelle viscere della terra, nel regno dei morti, e a niente valsero le recriminazioni della madre Demetra, che poteva riabbracciare la figlia solo nei sei mesi restanti dell'anno: il mito allude all'avvicendarsi della bella e della cattiva stagione con la fase riproduttiva interrotta dal letargo invernale. Nelle Thesmophoria, le feste in onore della dea Demetra, gli Ateniesi mangiavano le melagrane come simbolo benaugurante di ricchezza e prosperità. 
I sacerdoti però non potevano cibarsene, ma soltanto addobbare i loro copricapi con le fronte e i frutti di quest'albero: se avessero mangiato semi di melograno la loro anima avrebbe ricevuto impulsi troppo carnali. 
In Cina é il frutto consumato dai neo-sposi per benedire la sacralità della loro unione mentre in Turchia le spose le gettano a terra e vaticinano quanti figli avranno dal numero di si che ne escono in seguito alla caduta..]


un'altra breve pausa mentre il curd si riassesta per bene.. 


ed eccola qui, finita e ben bruciacchiata con una meringa vuole :)

Chocolate pomegranate meringue tart:
125 g burro
110 g zucchero
1 uovo
270 g farina 00
1 cucchiaio acqua
-
100 g cioccolato fondente (60%)
80 g panna fresca
-
-
3 albumi
150 g zucchero
qualche goccia di limone

Prepariamo la frolla.
Mettete il burro e lo zucchero in una ciotola e sbattete con una frusta elettrica finchè il composto risulterà gonfio e cremoso. Aggiungete l'uovo, la farina setacciata e un cucchiaio d'acqua. Quindi continuate a lavorare con un cucchiaio di legno finchè non otterrete un composto liscio e compatto. Avvolgete la pasta così ottenuta in un pezzo di pellicola trasparente e riponetela in frigorifero per mezz'ora.
Trascorso il tempo necessario imburrate e infarinate una tortiera di 28 cm di diametro e stendete la frolla con uno spessore di 4mm circa. Ricoprite la tortiera, bucherellate la base e infornate a 180° per circa 30-40 minuti. Verificatene la cottura con uno stecchino, quindi sfornate e lasciate raffreddare completamente.
-
Prepariamo lo strato al cioccolato.
Mettete in un pentolino la panna e portatela ad ebollizione.
Nel frattepo spezzettate il cioccolato e riponetelo in una ciotola di vetro; una volta che la panna sarà ben calda versatela sul cioccolato e coprite la ciotola con un piattino. Lasciare riposare 3-4 minuti quindi sbattete bene con una frusta a mano in modo da ottenere un composto cremoso ed omogeneo.
Versatelo sulla base di frolla e livellatelo con l'aiuto di un coltello. Mette in frigo a rassodare per 15 minuti circa.
Prendete il curd alla melagrana. Se dovesse risultare troppo denso e quindi difficile da spalmare vi sbasterà frullaro per pochi secondi con un frullatore ad immersione. Versatelo sullo strato di cioccolato e rimettete in frigo per altri 30 minuti circa.
-
Prepariamo la meringa.
Mettete 3 albumi con 150 g di zucchero e qualche goccia di limone in una ciotola e, con uno sbattitore elettrico, montateli a neve fermissima, vi ci vorranno come minimo 15 minuti. Quando la meringa formerà picchi alti e sodi sarà pronta. Mettetela in una sac a pochè e distribuitela sulla superficie della torta. 
a questo punto potete caramellare la meringa con il cannello (che io ancora non ho!) oppure fare come me e infornare la tart per pochi minuti a 200° finchè non sarà bella dorata. Occhio che ci mette un attimo a diventare nera!
Sfornate e lasciatela raffreddare completamente prima di servire.


nota: la tortiera faceva parte del premio che ho vinto al contest di Menta e Cioccolato con la ricetta Beet chocolate brain cupcakes <3

nota2: vi invito a dare un'occhiata alla nuova pagina che ho aggiunto: about me :) è ancora in costruzione ma magari potete farmi qualche domanda cosicché io possa inserire la risposta e soddisfare la vostra curiosità :) conto anche sul vostro aiuto!

un bacione,
alla prossima, con il primo regalo di natale nel set :)
Silvia

57 commenti:

  1. complimenti , non e' solo bella da vedere , ma sara' sicuramente molto buona ...un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maria, in effetti è molto golosa :)
      un bacio!

      Elimina
  2. Sto svenendo.... E fantastica e meravigliosa!
    Ne voglio una fettina!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Michi, te la darei volentieri se non fosse per le poste, qui da me non sono mai puntuali :) un bacione tesoro!

      Elimina
  3. Sì gradisoc molto il tuo set e le tue foto, per non parlare dei tuoi dolci, è bellisismo il nuovo look mi piace tanto di più già te lo avevo detto. E che aspetti corri a fare la pasticcera, con queste meraviglie. Segnato tutto anche la frolla voglio provarla così. bella croccante. Grazie per tutte le tue dritte. un bacio grande e dolce 2014! mony***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La frolla è perfetta :) almeno a me è piaciuta molta. è più croccante di quella che faceva la mia mamy e penso proprio diventerà la mia frolla preferita :) la riproverò in una semplice crostata e deciderò :)
      sono contenta i piaccia, questa volta mi sono proprio impegnata per le foto e il sei e tutto il resto :) ogni tanto i risultati si vedono!
      un bacione tesoro, e grazie mille :)

      Elimina
  4. Meravigliosa questa tart, mia cara, e le foto mi piacciono davvero molto! Un bacione, a presto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ilena, un bacio e buona serata :)

      Elimina
  5. Le tue foto sono sempre bellissime ed evocative della delizia che hai preparato..bravissima e buona epifania <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie zia Consu :) buon epifania anche a te :)

      Elimina
  6. Il tuo set è perfetto,le foto bellissime e la torta ancor più, sei brava brava e penso proprio che questa sia la tua strada...un bacino e buon 2014.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara, ne sono sempre più convinta anch'io <3
      un mega bacio :)

      Elimina
  7. io credo di star svenendo... ma che prelibatezza!
    Complimenti
    Chiara
    ♡EFFENSHION…essence † fashion

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      riprenditi dai :) e cossi a farla anche tu :)
      un bacione!

      Elimina
  8. La tua torta è incredibilmente bella, così come le foto, e sicuramente incredibilmente buona. Le feste non potevano concludersi in modo migliore che con una torta simile. Quanto sarebbe bello poterci coccolare ora con una fetta di questa... :-)
    Ti abbracciamo forte, Marta e Mimma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille amiche :) già, le feste sono finite ed ora ricomincia la scuola.. anch'io vorrei un'altra fetta di questa tart, dovrò rifarla al più presto :)
      baci!

      Elimina
  9. you really nice pictures and recipes!
    auguri per il blog (hope I wrote it right)...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you very much :)
      (yes, you're right :D)

      Elimina
  10. ciao silvia! sono affascinata e meravigliosamente appiccicata allo schermo deliziata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihi, che bello :) sono contenta ti piaccia tesoro, un bacione! <3

      Elimina
  11. Silvia ma tu hai ancora dei dubbi sul fatto di fare la pasticcera??? Mamma mia, ma se sei bravissima!!! Questa torta è un incanto e le foto sono meravigliose!! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh no, a dirla tutta io sono sicura da qualche mese, ma sai com'è.. mai dire mai :) è giusto e doveroso mettersi in dubbio :)
      un bacione cara, a presto!

      Elimina
  12. Devo dire cara che il curd ha fatto una fine favolosaaaamente goduriosa!!Mi piace da matti la tua tart e poi mi ha fatto conoscre tante notizei che non sapevo, è sempre bello imparare!!baci,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io sono rimasta stupita dall'enorme quantità di leggende che girano attorno a questo frutto afrodisiaco : fantastiche vero?
      un bacio bella, a presto :)

      Elimina
  13. Silvia l’atmosfera di queste foto è eccezionale. Anche a me piace sperimentare set fotografici sempre diversi, credo mi fermerò quando solo quando avrò trovato uno stile tutto mio, o forse non mi fermerò mai di sperimentare infondo siamo in continuo cambiamento.
    Bellissima la tua tart all’interno i colori hanno un bel contrasto fra loro mi sarebbe piaciuto vedere una foto della fetta in sezione. Spero di realizzare una crostata meringata anch’io è da tanto che voglio farla.
    Un bacio a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente ragione, è importantissimo cercare il prorpio stile, provare, provare e provare ancora :)
      sono sicura che lo troveremo io ne sto provando tanti e tutti diversi (vedrai il prossimo post :D hahaha..), quest'anno mi darò da fare :) come procedono i tuoi studi? il mio rientro a scuola è stato a dir poco traumatico!
      un bacione tesoro, a presto!
      (anch'io avrei voluto inserire una foto dell'interno ma purtroppo ho dovuto portare la torta a cena fuori, sarà per la prossima volta!)

      Elimina
  14. caspita che torta! è fantastica! e le foto sono davvero notevoli, una vera artista, buon anno cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Sonia, un artista in erba direi :) sono ancora alle prime armi :)
      un bacio!

      Elimina
  15. Buon anno e che sia serenissimo pieno di salute e di tante soddisfazioni....e di tantissimo amore!!!!!!!!!!!!!!!
    Alice

    PS foto bellissime e tart golosissima...adoro il tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Alice, auguro anche a te un fantastico 2014 :) speriamo sia magico e bellissimo :)
      un bacione!

      Elimina
  16. Una vera delizia per gli occhi e per il palato..suppongo.....mhmmmmm....ottimi scatti anche, brava Silvia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. supponi bene tesoro :)
      un bacione enorme, a presto!

      Elimina
  17. meravigliosamente perfetta :)
    complimenti!
    continuo a procrastinare l'esecuzione di una torta così un giorno rimedierò ^^
    a presto
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai dai, buttati, non è difficile.. basta prendere un po' la mano con la sac a poche, vedrai che è più facile di quel che credi!
      un bacione, provaci mi raccomando :)
      a presto!

      Elimina
  18. Davvero meravigliosa!! e oltre che bella sono sicura sia buonissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai proprio ragione cara Vale :)
      un bacione e buona serata!

      Elimina
  19. Quasi quasi è un peccato mangiarla! Troppo bella! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh no, fidati.. un peccato sarebbe stato lasciarli lì :) era come andare in paradiso :) altro che meditazione.. una fetta di torta e si è già in estasi :)

      Elimina
  20. Ciao Silvia! :-) Ho gradito il viaggio e anche tutte le curiosità sula melagrana. Il set è stupendo e... hai ragione la luce è molto particolare. La torta è bella a vedersi, e visto gli ingredienti, sarà buonissima. Immagino il suo sapore. :-)
    Che dire, bravissima! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara, allora continuerò su questa scia.. non sono sicura del set, ma per quanto riguarda le info cercherò di aggiungerle quando posso :) anche a me sorprendono sempre molto.. grazie di essere passata e di avermi detto la tua opinione, un bacione norme! a presto, ti aspetto lunedì :)

      Elimina
  21. passo di qui per la prima volta, e rimango sorpresa da così tante meraviglie! Complimenti, ti seguirò di sicuro!
    A presto
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow :) sono contenta di averti catturato :) hihi, un bacione, a presto!

      Elimina
  22. Cara Silvia, mi piacciono tantissimo le tue foto!! Mi sto appassionando ai fondi scuri e ci sto lavorando anche se ancora sono lontana dai risultati che vorrei. Questo pomegranate cure mi piace molto e la torta è sublime. Complimenti davvero, ciao a presto simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione, gli sfondi scuri attraggono molto anche me :) bisogna farci un po' la mano però.. che duro il lavoro di noi blogger eh :)
      un bacio, a presto cara!

      Elimina
  23. solo ora mi sono imbattuta nel tuo blog, complimenti

    RispondiElimina
  24. Cara Silvia...tu andrai lontano e pure molto. Pur così giovane sei così brava in tutto ed estremamente creativa. Molto originale ed ottimamente presentata questa torta !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero Cri, spero davvero che questa mia passione possa darmi un futuro. sarebbe un sogno..
      Ti ringrazio per la fiducia che hai in me :) un bacione tesoro, a presto..

      Elimina
  25. Bellissima! Questa ricetta me la segno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara ) fammi sapere se la provi :)

      Elimina
  26. Che meraviglia. Davvero, è splendida, e dev'essere anche molto golosa.
    Scopro solo ora il tuo blog, possibile?
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh cara Agnese, meglio tardi che mai :)
      benvenuta :)
      un bacio!

      Elimina
  27. Che spettacolo questa crostata!!! L'anno prossimo devo decidermi a provare la melagrana nelle torte perchè dev'essere buona ma non so perchè non l'ho mai presa in considerazione! Complimenti anche per le foto!! Fanno sognare!
    Un abbraccio
    Morena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Morena, a me la melagrana piace un sacco, è un po' acidula per cui smorza bene il dolce della crostata e della meringa.. e poi c'è l'immancabile cioccolato )
      un bacione, a presto!

      Elimina
    2. Abbinamenti perfetti.. la proverò!! Grazie!
      M.

      Elimina