11.3.14

Scones al farro integrale e fiocchi d'avena (senza uova)

Fiù, che sollievo :) Finalmente un attimo di respiro! 
Dopo una settimana di studio intensivo anche la simulazione della terza prova d'esame è andata ed ora, per qualche giorno, potrò rilassarmi e dedicarmi ad altro.. potrò leggere, coccolare i miei gatti, dormire ogni pomeriggio o andare a fare una bella passeggiata, raccogliere fiori, scattare qualche foto..

Ah no..
Strano ma vero, per qualche secondo ho osato dimenticare le consegne dei progetti di discipline plastiche e pittoriche, l'interrogazione di filosofia, la verifica di fisica, il pomeriggio di ripasso con le amiche, la lezione di pasta sfoglia e pasta choux dal pasticcere e la cena dalla  nonna con il Don.
Beh, direi che non sono messa poi così male..
o forse si..
Ok, lo ammetto: ho bisogno di correre ai ripari!
Scones, a me! <3


Quando si è nervosi, lo sapete meglio di me, non c'è ansiolitico migliore di un bel pomeriggio in cucina!
E allora, vogliamo cimentarci o no, in una nuova e facile preparazione? :)
Come vi avevo accennato, sto letteralmente divorando le ricette del famoso libro di Jane Pettigrew, si, sempre lui :) Non finisce più di stupirmi: ci sono davvero moltissime ricette delizie ottime che mai mi sarei sognata di provare! Comunque, a parte questo, ogni tanto è altamente necessario staccare la spina dai libri e attaccare quella del caricatore della batteria della reflex :) 
Visto che questi scones sono semplici e veloci da fare mi sono potuta permettere di farvi vedere un po' di passaggi, che so essere cosa molto gradita, sbaglio forse? :)
E quindi, per farvela breve, cavalletto sottobraccio, macchina al collo, qualche tazza, un po' di farina, zucchero, buon burro e del latte fresco e via! E che scones integrali siano!


Ormai mi conoscete, e sapete bene che non amo copiare di sana pianta una ricetta da un libro.. infatti anche questa volta mi sono permessa di cambiare un po' di ingredienti come la farina di farro e lo zucchero muscovado.. e di aggiungerne altri (vedi i fiocchi d'avena).
Il risultato? a voi il giudizio, ma a parer mio sono tra i dolci più buoni che vi abbia mai presentato!!
Pronti?.. Via!


Scones al farro integrale e fiocchi d'avena (ricetta ispirata dal libro di Jane Pettigrew)
150 g farina farro integrale
75 g farina 00
1 cucchiaio lievito in polvere (10-12 g)
50 g burro
50 g zucchero muscovado
140 ml latte (o half and half, i rimasugli della clotted cream) + un po' per spennellare
50 g fiocchi d'avena
1 pizzico sale

Accendete il forno a 200° C.
Mescolate in una terrina le farine, il sale e il lievito. Amalgamatevi il burro dolcemente con le dita, fino a quando la miscela sembra formata da briciole. Unite lo zucchero muscovado e circa 40 g di fiocchi d'avena. Aggiungete il latte gradualmente, usando un cucchiaio di legno, fino ad ottenere un impasto compatto. Stendete l'impasto su di una spianatoia fino allo spessore di 2.5 cm. Tagliatelo in dischi usando uno stampino infarinato da circa 3 cm di diametro. Ponete gli scones su una teglia coperta di carta da forno, spennellateli con un po' di latte e distribuitevi sopra i rimanenti 10 g di fiocchi d'avena. Cuoceteli per 12-15 minuti finchè diventano solidi e lievemente bruniti. Toglieteli dal forno e fateli raffreddare coperti con un panno. In questo modo i vostri scones rimarranno sofficissimi e deliziosamente morbidi :)
Gustateli con della marmellata di fragole, o di ciliegie, e la famosa clotted crem homemade!

Bene, ho parlato anche troppo, diamo la parola alle foto :) (piccola precisazione, non ho messo le foto di tutti i passaggi altrimenti avrei dovuto fare un'altro post!)


Et voilà :) 
i nostri scones, morbidosi e golosissimi!! Sbucano come tante nuvolette.. e la pioggia di fiocchi d'avena vi è piaciuta?
ah, correrei subito a rifarli, sono davvero buonissimi! e poi non hanno neanche le uova.. contengono solo un po' di burro, il che li rende unici e adatti ad ogni break pomeridiano o mattutino!


Qui da me sono spariti in poche ore! Hanno qualcosa che li rende irresistibili forse la farina di farro con il suo gusto ricercato, forse i granelli di zucchero muscovado che, lo vedete anche dalle foto, non si sono sciolti completamente.. Fatto sta che sono come caramelle! Uno tira l'altro!
Vi lascio la ricetta così non avete scuse per dimenticarla!


Ah, e, si mangiano con due sole dita :) gnam gnam!
Un bacione, buona settimana!

Ah già, quasi dimenticavo! 
Non so se ci vedremo la prossima settimana.. Lunedì parto e me ne vado a Berlino in gita scolastica, partirò alla mattina presto presto (alle 4!!!) per cui non avrò tanto tempo per pasticciare.. ma poi aspettatevi un po' di festa, perchè il 25 sarà il mio primo blog-anniversario!! vi aspetto, non mancate!! :)

Silvia

49 commenti:

  1. Che buoni gli scones!!! Mi farebbe piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/
    ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, vengo volentieri a dare un'occhiata :)

      Elimina
  2. Sono sempre stata attratta dagli scones, ma confesso di non essermi mai cimentata.
    Questa tua variante con i fiocchi di avena mi piace un sacco! La metto nella lista del To Do e provo a farli anch'io.

    P.S. Adoro questi scatti, belli belli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche io li avevo mai provati prima d'ora.. in realtà non mi ispiravano e li credevo poco fotogenici :D e invece.. semplicissimi, davvero carini e di breve durata :)
      Fammi sapere se ti piacciono, ma non ho dubbi :)
      bacione!

      Elimina
  3. Bravissima come sempre e tanto per cambiare ti copio la ricetta. Mi manca qualche ingrediente ma appena li avrò sotto mano mi metto all'opera. Buona gita e a presto. Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara, fai pure, mi piace avere anche i vostri pareri :) e poi, ogni ricetta, anche se copiata, è sempre un po' diversa!
      un bacione, a presto!

      Elimina
  4. buonissimi gli scones! :-) Con un po' di marmellata homemade e della panna (o ancora meglio la tua clotted cream!) sono la fine del mondo...Li abbiamo in programma anche noi per la colazione straniera di questa domenica...i tuoi sono bellissimi, sicuramente ottimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmm, non vedo l'ora di scoprire i vostri scones :) saranno di sicuro golosissimi!! Verrei volentieri a fare la colazione straniera da voi :)
      un bacione, a presto!

      Elimina
  5. Sono nella mia lista di cose da provare! Magari nel we mi cimento! I tuoi sono spettacolari! Baci e buona vacanza!
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sii, provali provali :) vedrai che bomba! e poi, come colazione alla domenica mattina sono perfetti!!
      Un bacio!

      Elimina
  6. Che belli... e soprattutto sembrano ottimi! Sembra di sentirne il profumo... Salvo la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sono lo sono.. davvero: Ottimi!! provali e sentirai che profumino in tutta la casa!!

      Elimina
  7. Favolosi!! Li proverò, adoro gli scones e questi ancora di più!! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia :) fammi sapere come va <3

      Elimina
  8. Ecco dove hai messo i rimasugli della clotted cream! li aspettavo questi scones, sembrano ottimi.
    Ma sì, cara Silvietta, goditi il viaggetto con i tuoi compagni di scuola.
    Buon divertimento, baci, Ada

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto che belli? eh si, qui da me non si butta nulla :)
      Comunque me la merito proprio una settimana di relax (si fa per dire, sarà davvero intensa!)
      vi racconterò tutto più avanti :)
      un bacione!

      Elimina
  9. ma che bel post Silvia, sei un mito per me, le tue ispirazioni nelle ricette e nella fotografia sono sempre un punto di partenza per me.
    Gli scones mi mancano, è una preparazione che non ho mai fatto e vedo che la tua non segue il procedimento della bollitura, van direttamente in forno....chissà che buoni.....
    Trascorri giorni spensierati che poi "da grande" vorresti che tornassero, divertiti a Berlino e poi ti aspettiamo per il 1° compli blog.....ciaoooooo
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D accipicchia, addirittura un punto di partenza? beh, ne sono davvero felice tesoro! Stai migliorando molto nella fotografia.. ti seguo sai :)
      Comunque non avevo mai sentito che gli scones andassero bolliti. boh O.O mi informerò :)
      Questi sono senza dubbio più veloci, ma ti assicuro che sono buonissimissimi!!
      Seguirò il tuo consiglio e cercherò di divertirmi al massimo :) un bacione cara :)

      Elimina
  10. Brava Silvia anche il passo passo,sei proprio unica e ricca di energia nonostante le mille cose da fare trovi sempre il tempo per regalarci un dolce speciale come questi scones golosi e originali, li proverò stanne certa:-D:-D!! Felice sarata cara e continua cosi, sei sempre più brava!!! Bacioneeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già.. una pausetta in mezzo a tutto questo studio serve :) è proprio una necessità che sento.. se non ho preparato la ricetta faccio tremila volte più fatica a studiare :) Non vedo l'ora di vedere questi piccoletti fatti da te, sono sicura ti piaceranno!! Grazie mille per i complimenti tesoro, un bacione! Buona serata anche a te, grazie per essere passata <3

      Elimina
  11. Adoro gli scones, con queste farine però mai fatti. Io uso il cremore di tartaro invece che il lievito normale.
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non l'ho mai provato.. vengono meglio i dolci con il cremore tartaro? sarei curiosa di provarlo :)
      un bacio :)

      Elimina
  12. Buoni gli scones e poi se sono integrali e senza uova, bella ricetta, questo libro di Jane Pettigrew mi incuriosisce sempre di più.. e le tue foto sono meravigliose complimenti.. mi piacciono tanto gli scatti workinprogress... buona gita allora, Berlino è una bellissima città piena di cose da visitare.. a presto!! :) Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un libro davvero bello, ma temo non si trovi più in commercio.. l'unica pecca è che non ha immagini per cui ogni ricetta è una sorpresa!
      Non vedo l'ora di partire per Berlino :)
      un bacio, a presto!

      Elimina
  13. vedrai che tra qualche anno rimpiangerai gli anni dell'università, a me mancano da morire...vai a Berlino? è una città splendida ma io adoro la Germania e forse sono di parte...vedrai che particolare e speciale è! Buon viaggio allora!
    Meravigliosi i tuoi scones, hanno un aspetto fantastico!
    Bravissima Silvietta! Divertiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo dicono tutti :) e ormai ne sono convinta.. però è davvero dura quest'anno!! come vorrei arrivassero le vacanze! Per cui per ora me ne vado a Berlino :) vi racconterò com'è andata :) alla prossima <3

      Elimina
  14. Adoro gli scones ma non ne ho mai fatti ora utilizzerò la tua ricetta e li proverò! Fa i bene a staccare un momento dai libri e a metterti ad impastare io lo trovo scaricante e terapeutico ..meglio della palestra! Divertitti a Berlino e in bocca a lupo per la maturità!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora siamo proprio dello stesso parere! saranno anni che non entro in una palestra.. in compenso con tutto l'impastare, tirane e sbattere, ho di quei muscoliiii ;)
      fammi sapere se li provi questi scones :)
      un bacione!

      Elimina
  15. Che buoni!!! :) Una bellissima idea per combattere l'ansia dell'ultimo anno! Mi ricordo quanto è stata dura, ma anche e soprattutto quanto è stato bello impegnarsi al massimo e arrivare fino alla fine!! :))
    In bocca al lupo per tutto e complimenti per il tuo blog, è davvero super!
    Ti seguo,
    buona giornata
    Angela
    http://angolodiunatraduttrice.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per tutti i complimenti Angela :) sono felice ti piacciano questi scones.. sono diversi da quelli base, ma davvero golosi!
      Benvenuta, spero di rivederti presto qui da me :)
      un bacione!

      Elimina
  16. da quanto voglio fare gli scoones...e poi da buona pigrona me ne dimentico o sorvolo...
    Questi tuoi sono meravigliosi!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi Simo :) è arrivato il momento di tirarsi su le maniche, dai che sono facilissimi e velocissimi!! voglio avere il tuo parere :)
      bacione e buona serata!

      Elimina
  17. belli bellissimi mi sembra di stare nella tua cucina! adoro gli scones, mi sento tanto Jane Austen :D un bacio cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D ma lo sai che in realtà non sono in cucina a fare le foto?!?! :D segreto ;) un bacione, a presto!

      Elimina
  18. Belli gli scones, bello vedere il passo passo, sembra di farli insieme a te, e bellissima tu!
    Brava Silvia e divertiti a Berlino e fai tante foto è una città che merita.
    Smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro :) allora non si vede il graffio del mio gatto sul labbro :D hahah, meno male :)
      Cercherò di divertirmi al massimo e farò tante belle foto :) vi penserò ogni giorno :)
      un bacione! a presto <3

      Elimina
  19. mmm hanno un aspetto delizioso!! complimenti per la ricetta e per le foto, davvero bellissime :)
    Vorrei invitarti mentre sono qui, a partecipare ad un contest di cucina! ti lascio il link col regolamento cosi puoi dare una veloce letta e se ti piace puoi partecipare! si può vincere un libro di ricette! :) ecco il link http://cookindandrecipes.it/contest/

    RispondiElimina
  20. aah che ricordi, la simulazione di terza prova, che incubo! alla seconda tanto tanto, che ormai le materie che ti capitavano le sapevi, ma la prima, in cui te l'eri dovute studiar tutte e dieci..non mi ci far ripensare, son contenta di essermi lasciata tutto alle spalle. anche se vorrei dirti che poi sarà meglio, ma mentirei. aprile mese universitario con una sola settimana di silenzio didattico per me, in cui dovrei riuscire a dare tre esami negli appelli straordinari. mah. io faccio finta di crederci, ma..:D
    uno scones potrebbe senz'altro farmi sentire meglio,e farmi dimenticare le millemila cose che ho da fare per un attimo. basterebbe.
    un bacione Silvia, in bocca al lupo per tutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohh, ti adoro.. sai perchè? perchè sei una delle poche a pensarla come me :) hahahah, tra studenti (liceali o universitari) ci si capisce :) a noi tocca studiare.. chissà che qualcosa di buono arrivi prima o poi :) In bocca al lupo per tutto anche a te :)
      un bacione e buona serata (buono studio!)

      Elimina
  21. Silviaaa... che belli, che buoni, che me ne potresti mandare un paio che mi sento giù? mi è ricominciato il semestre all'uni e mi sono rincasinata e come puoi vedere anche dal mio blog quì non si batte chiodo in cucina!
    Tesoro ma quest'anno che è uscita architettura o figura disegnata? Cmq dai fai benissimo a fare una pausa e dalle foto direi che ne vale sempre la pena ;) spero di darmi da fare anch'io ne fine settimana! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto tesoro :( mi spiace un sacco, perchè so quanto ci tieni al tuo blog.. anch'io vado in crisi se non riesco ad organizzarmi e a fare tutto.. comunque quest'anno ho figura disegnata in seconda prova (18 ore di progetto: A-I-U-T-O!!).. mentre in terza prova, con altre tre materie, ho architettura.. sarà una sfaticata unica!! in bocca al lupo per gli esami :) ma tanto tu sei bravissima :)
      un bacione bella, buona serata (vado a studiare che domani ho verifica di fisica ;D)

      Elimina
  22. Ciao compagna di vittorie,ora non ti perdo più di vista! Mi piacciono gli ingredienti che usi, ti seguirò molto volentieri ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Letiziaaa :) che bello vederti qui da me!! benvenuta nel mio piccolo antro degli esperimenti :D

      Elimina
  23. Questi me li ero persi, Silvia! :) Bellini e tondetti...poi diciamolo che gli impasti rustici e i semini rendono tutto più bello...Bravissima tu ad immortalarli. Anche il libro di cui parli mi ispira molto, lo metto subito sulla mia wishlist di Amazon! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è su amazon? davvero?? corro subito a vedere, se è così aggiungo il link perchè merita davvero :)
      Comunque è vero che i dolci grezzi sono più facili da fotografare :) eheh.. i semini sono magici :)
      un bacione!

      Elimina
  24. Meravigliosi questi scones!!!! L'avena, in fiocchi, in crusca o in farina, mi piace davvero tanto e non manca mai nella ia cucina. Magari cedo al piacere della cucina terapeutica anche io ^_^
    Buona gita e.... attendo il compliblog ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci siamo quasi.. martedì sarà il mio primo compliblog.. ti aspetto eh :)
      un bacione :)

      Elimina
  25. Hola, me encanta tu receta, queria saber si los copos de avena los trituras para hacer la masa, o si por el contrario van enteros, gracias!

    RispondiElimina